Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community

Profili professionali

Il corso prepara alla professione di:

  • Tecnici agronomi - (3.2.2.1.1)

 

In relazione al notevole grado di complessità delle produzioni agrarie, il Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Agrarie si caratterizza per un elevato livello di multidisciplinarietà del processo formativo, che consente al laureato l'accesso a numerosi sbocchi occupazionali, tra loro anche molto diversificati, che comprendono principalmente i settori:

  • della produzione agraria;
  • dei servizi pubblici e privati destinati all'agricoltura e ai settori ad essa collegati;
  • dell'assistenza tecnica all'agricoltura;
  • della realizzazione e gestione di parchi, giardini e verde pubblico e privato;
  • delle attività professionali autonome, a seguito dell'iscrizione all'albo dei Dottori Agronomi e Forestali, sez. Junior.

Gli ambiti nei quali il laureato è in grado di operare sono molteplici e includono le produzioni vegetali, la loro difesa, l'utilizzo delle risorse naturali, il miglioramento genetico in agricoltura, la valorizzazione dei prodotti agricoli, la meccanizzazione agricola, l'analisi delle infrastrutture agricole, la valutazione degli aspetti economici della produzione agraria.

In riferimento alla classificazione ISTAT, per il Laureato in Scienze e Tecnologie Agrarie si individuano sbocchi lavorativi nell'ambito delle professioni con livello di competenza 3 (Professioni tecniche) e in particolare nelle Professioni tecniche nelle scienze della vita, quale quella dei Tecnici agronomi, ma anche dei Tecnici del controllo ambientale, nonché nell'ambito degli Insegnanti nella formazione professionale.

Ultimo aggiornamento: 04/10/2021 12:37