Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

Coltivazioni erbacee

Oggetto:

HERBACEOUS CROPS

Oggetto:

Anno accademico 2018/2019

Codice dell'attività didattica
AGR0090
Docenti
Dott. Massimo Blandino (Affidamento interno)
Prof. Amedeo REYNERI (Affidamento interno)
Corso di studi
[001717-104] SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE - curr. Produzioni agrarie
[001717-103] SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE - curr. Produzioni animali
Anno
2° anno
Tipologia
B - Caratterizzante
Crediti/Valenza
8
SSD dell'attività didattica
AGR/02 - agronomia e coltivazioni erbacee
Modalità di erogazione
Convenzionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto
Prerequisiti
Sono propedeutiche nozioni di Biologia, Botanica, Agronomia e Genetica Agraria.
Knowledge of Biology, Botany, Agronomy and Genetics are required.
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento ricade nell'area di apprendimento delle produzioni vegetali. La finalità è di esaminare le colture erbacee di interesse alimentari, zootecnico ed energetico di maggior interesse per l'agricoltura italiana ed europea, riservando alla trattazione di ciascuna uno spazio correlato all'importanza che essa assume nello scenario produttivo agricolo attuale o del prossimo futuro.

Ogni coltura viene trattata considerando il ruolo che essa assume nell'economia agricola mondiale, europea e nazionale, le esigenze ecologiche, il quadro delle pratiche agronomiche, le caratteristiche qualitative e l'utilizzazione delle produzioni e dei  sottoprodotti. Ognuno di questi aspetti viene esaminato in relazione ad aggiornate conoscenze scientifiche, tecniche e delle esperienze pratiche, ponendo particolare attenzione alle relazioni esistenti tra gestione colturale e protezione dell'ambiente.

Attraverso gli argomenti trattati  lo studente avrà gli elementi per sviluppare, in modo integrato, le conoscenze acquisite nell'insegnamento di Agronomia per i diversi sistemi colturali, applicandole alla coltivazione delle principali specie erbacee.

  

This course is aimed to analyse the major field crop for food, feed  and energy purpose for Italian and EU agriculture, giving each one a development correlated to the importance that it has at present or in the near future in the global productive scenario.

Each crop is examined considering its role in the global and domestic agricultural economy, its ecological needs, the agricultural practices, the qualitative features and the use of the harvested products and by-products. All these aspects will be considered in relation to the most updated acquisitions and the practical experiences, paying particular attention to the relationships between cultural management and environment protection.

Through the topics examined in the lectures the student will be able to develop, in integrated way, the knowledge acquired in the course of Agronomy for different cultural systems, applying it to the major arable crops.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Conoscenza e capacità di comprensione

Alla fine di questo insegnamento lo studente dovrà avere:

-       un'elevata capacità di comprensione delle dinamiche coinvolte nei processi della produzione agraria delle colture erbacee di pieno campo e dei sistemi colturali più significativi;

-       un'adeguata preparazione tecnica per la formulazione di ipotesi della gestione dei sistemi colturali erbacei;

-       Comprensione degli indicatori produttivi e qualitativi che qualificano le produzioni vegetali.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Alla fine di questo insegnamento lo studente dovrà essere in grado di:

-       Fornire soluzioni di problemi specifici nella gestione di sistemi colturali erbacei;

-       Individuare gli interventi di miglioramento e di innovazione nella gestione agronomica delle colture erbacee;

-       Massimizzare l'efficienza delle agrotecniche nelle colture erbacee, promuovendo anche la compatibilità ambientale e paesaggistica delle scelte del settore.

Autonomia di giudizio

A termine dell'insegnamento lo studente disporrà delle conoscenze scientifiche e tecniche per l'organizzazione e la gestione delle colture erbacee di pieno campo e dei sistemi colturali più significativi, secondo i principi della produzione sostenibile e nella logica della produttività aziendale.

 Abilità comunicative

Alla fine di questo insegnamento lo studente dovrà essere in grado di utilizzare un appropriato ed aggiornato vocabolario e linguaggio tecnico relativo alla coltivazione e conservazione delle principali colture erbacee.

 

Knowledge and understanding

At the end of this course the student should have:

-       a good knowledge of the dynamics involved in agricultural production processes of the arable field crops;

-       an adequate technical preparation for formulating hypotheses in order to manage the farming systems of arable crops;

-       understanding the productive and qualitative indicators that qualify for crop productions within the different supply chains.

Applying knowledge and understanding

At the end of this course the student will be able to:

-       provide solutions to specific problems in the management of farming systems and arable crops;

-       identify solutions for the improvement and innovation in the cultural management of arable crops;

-       maximize the efficiency of cultural practices in arable crops, also promoting the environmental and landscape compatibility of agronomical choices.

Making judgements

At the end of the course the student will be provided with the scientific and technical knowledge for the management of the major field crops and cultural systems according to the principles of the sustainable production and within the logic of the farm productivity.

Communication skill

At the end of this course the student will be able to use an appropriate technical language for agronomical and post-harvest management of the mains arable crops.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Per raggiungere gli obiettivi formativi di questo insegnamento si utilizzeranno lezioni frontali (66 ore), esame collegiale di casi di studio in campo (14 ore, tali approfondimenti si configurano come attività di problem solving).

Le attività di problem solving si svolgeranno presso il campus di Grugliasco e presso il centro sperimentale Tetto Frati di Carmagnola e saranno orientate ad approfondire gli argomenti trattati a lezione con l'esecuzione di alcuni rilievi e misurazioni sulle colture condotti direttamente dagli studenti, anche analizzando l'applicazione di differenti pratiche agronomiche e le interazioni con le condizioni pedo-climatiche.

Per le lezioni frontali i docenti si avvalgono di presentazioni e slide a disposizione degli studenti sulla pagina CAMPUSNET dell'insegnamento.

La frequenza è facoltativa, consigliata, e la prova finale sarà uguale per frequentanti e non.

The course concerns 66 hours of classroom lectures and 12 hours of case study analysis in filed.

The problem solving activities on specific case studies will take place at the campus of Grugliasco and at the Experimental Farm (Tetto Frati) di Carmagnola and will be oriented to apply measurements on crops carried out directly by the students, also by considering the effect of different agronomic practices and the interactions with pedo-climatic conditions.

For the classroom lecture slides will be employed and dispensed to the students (slides available on course website).

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento viene effettuata tramite una prova scritta e una prova pratica di riconoscimento delle principali colture, del loro stadio fenologico, dei principali semi e frutti, dello stress abiotico o biotico subito, delle tipologie di foraggi e della loro conservazione.

La prova scritta, volta all'accertamento delle conoscenze acquisite a lezione, consiste in 3 domande aperte e 4-6 domande brevi o a risposta multipla.  Per ogni domanda aperta la risposta vale un massimo di 7 punti, mentre nel complesso le domande brevi valgono un massimo di 9 punti. La sufficienza di questa prova si raggiunge con 18/30. 

La prova pratica è svolta in concomitanza con la prova scritta. Essa consiste nel riconoscimento tramite campioni presentati di piante, parti di piante, semi, frutti e/o tramite immagini di tali elementi. Gli elementi proposti al riconoscimento sono 3: ogni elemento è valutato 10 punti.

Al voto finale concorrono le 2 prove menzionate. A tale voto, espresso in 30simi, concorrono sotto forma di media ponderata la prima prova (peso 70%) e la seconda prova (peso 30%).

Non sono previsti esoneri.

Il voto finale dell'esame sarà in trentesimi.

 

At the end of the course a written and a practical tests will be held.

The written test involves  the knowledge issued in the course: it consists in 3 open answers and 4-6 short answers or multiple-choice. A maximum of 7 points are attributed to each of open answers, while a maximum of 9 points are attribute to the total of short answers. The minimum sufficient vote is 18/30.

The practical test involves the identification of crops (seeds, flowers, canopy etc): 3 samples are proposed. For each sample a maximum of 10 points is attributed.

The final score is computed by a weighted average (70% written test and 30% practical test) and expressed in thirtieths.

Oggetto:

Attività di supporto

 

 

 

Oggetto:

Programma

Concetti generali

Importanza territoriale delle coltivazioni erbacee

Sistemi colturali

Avvicendamento e rotazione: storia, principi, modelli di rotazione, evoluzione moderna. Influenza della politica agricola comunitaria. Caratteristiche dei principali sistemi produttivi: mercantili (maidicolo, risicolo, bieticolo), foraggeri (intensivi, semi-intensivi, estensivi)

Cereali vernini

Importanza e caratteristiche

Frumento tenero e frumento duro

Importanza. Caratteristiche generali. Origine e classificazione. Aspetti morfologici, ecologici e fenologici. Esigenze. Miglioramento genetico. Criteri per la scelta varietale. Tecniche colturali. Caratteristiche qualitative. Utilizzazione. Gestione dei sottoprodotti

Orzo

Importanza. Caratteristiche generali. Origine e classificazione. Aspetti morfologici, ecologici. Esigenze. Tecniche colturali. Utilizzazione.

Cereali vernini minori (segale, avena, farri)

Importanza. Caratteristiche generali. Esigenze. Tecniche colturali. Utilizzazione

Cereali estivi

Importanza e caratteristiche

Mais

Caratteristiche generali. Origine e classificazione. Aspetti morfologici, ecologici e fenologici. Esigenze. Miglioramento genetico. Criteri per la scelta varietale. Tecniche colturali. Utilizzazione della granella. Aspetti qualitativi e sanitari. Produzione e utilizzazione come foraggio. Conservazione della granella e del foraggio

Riso

Caratteristiche generali. Origine e classificazione. Aspetti morfologici, ecologici e fenologici. Esigenze. Miglioramento genetico e scelta varietale. Tecniche colturali. Caratteristiche qualitative, processi tecnologici, gestione dei sottoprodotti

Cereali estivi minori (sorgo, miglio e panico)

Importanza. Caratteristiche generali. Esigenze. Tecniche colturali. Utilizzazione

Proteaginose, oleaginose

Soia

Importanza. Origine e classificazione. Aspetti morfologici, ecologici e fenologici. Esigenze. Criteri per la scelta varietale. Metabolismo dell'azoto. Tecniche colturali. Utilizzazione.

Girasole e colza

Caratteristiche generali. Origine e classificazione. Aspetti morfologici, ecologici e fenologici. Esigenze. Scelta varietale. Tecniche colturali. Utilizzazione

Industriali

Barbabietola da zucchero

Importanza. Origine e classificazione. Aspetti morfologici, ecologici e fenologici. Esigenze. Criteri per la scelta varietale. Tecniche colturali. Tecniche industriali. Utilizzazione. Gestione dei sottoprodotti.

Canapa

Importanza. Esigenze. Tecniche colturali. Utilizzazione.

Colture energetiche

Importanza e caratteristiche delle principali specie da biomassa

Foraggere

Importanza. Classificazione e inquadramento. Caratteristiche botaniche ed eco-fisiologiche delle graminacee e delle leguminose. Caratteristiche qualitative.

Utilizzazione e conservazione: fienagione; disidratazione; insilamento

Erbai

Caratteristiche. Tipologie. Loietto italico: esigenze; tecniche colturali; utilizzazione

Prati

Caratteristiche. Tipologie. Erba medica, trifoglio violetto, trifoglio bianco, dattile, festuche: esigenze; tecniche colturali; utilizzazione

Pascoli

Caratteristiche. Tipologie. Tecniche colturali e utilizzazione

Tappeti erbosi

Caratteristiche. Tipologie. Tecniche colturali e utilizzazione

 

 

Introduction

Importance of herbaceous field crops

Cropping systems

Rotations: origin, principles, types, modern evolution. Influence of the European agricultural policy

Features of the main cultural systems: for the market (based on maize, rice, sugarbeet) for the forage production (intensive, semi-intensive, extensive)

Winter cereals

Importance and features

Common wheat and durum wheat

Importance. General features: Origin and classification. Morphological, ecological and phenological aspects.  Requirements. Breeding. Variety choice. Cultural practices. Qualitative features. Uses. Byproducts

Barley

Importance. General features: Origin and classification. Morphological, ecological and phenological aspects.  Requirements. Cultural practices. Uses.

Minor winter cereals (rye, oat, emmer)

Importance. General features. Requirements. Cultural practices. Uses.

Summer cereals

Importance and features

Maize

Importance. Origin and classification. Morphological, ecological and phenological aspects.  Requirements. Breeding. Variety choice. Cultural practices. Uses of the maize grain. Production and use as forage. Conservation of grain and forage

Rice

Importance. General features: Origin and classification. Morphological, ecological and phenological aspects.  Requirements. Breeding. Variety choice. Cultural practices. Qualitative features. Technological processes. Uses. Byproducts

Minor summer cereals (sorghum, millets )

Importance. General features: Requirements. Cultural practices. Uses.

Protein and oil plants

Soybean

Importance. Origin and classification. Morphological, ecological and phenological aspects.  Requirements. Variety choice. N metabolism. Cultural practices. Uses.

Sunflower and Oilseed rape

General features: Origin and classification. Morphological, ecological and phenological aspects.  Requirements and variety choice. Cultural practices. Uses.

Industrial crops

Sugar beet

Importance. Origin and classification. Morphological, ecological and phenological aspects.  Requirements. Variety choice. Cultural practices. Technological processes. Uses. Byproducts

Hemp

Importance. Requirements. Cultural practices. Uses.

Energy crops

Importance and features of main crops.

Forage crops

Importance. Classification. Botanical and eco-physiological features of grasses and pulses. Qualitative features. Uses and conservation: haymaking, dehydratation, ensiling

Annual forage crops

Features. Typologies. Lolium multiflorum : Requirements. Cultural practices. Uses.

Plurennial forage crops

Features. Typologies. Medicagago sativa, Trifolium pratense, Trifolium repens, Dactylis glomerata, Festuca spp. : Requirements. Cultural practices. Uses.

Pastures

Features. Typologies. Requirements. Cultural practices. Uses.

Turf

Features. Typologies. Requirements. Cultural practices.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

E' fortemente consigliato il materiale didattico scaricabile dal sito http://agraria-offdid.campusnet.unito.it/do/corsi.pl/Show?_id=ngbp

Remigio Baldoni, Luigi Giardini. Coltivazioni erbacee. Cereali e proteaginose. Patron Editore, Bologna, 2000.

F. Bonciarelli, U. Bonciarelli. Coltivazioni erbacee da pieno campo. Edagricole, Bologna, 2001

  

It is recommended to use the slides of course available at http://agraria-offdid.campusnet.unito.it/do/corsi.pl/Show?_id=ngbp

Remigio Baldoni, Luigi Giardini. Coltivazioni erbacee. Cereali e proteaginose. Patron Editore, Bologna, 2000.

F. Bonciarelli, U. Bonciarelli. Coltivazioni erbacee da pieno campo. Edagricole, Bologna, 2001

Oggetto:

Note

 

 

 

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 22/06/2018 10:40
Location: https://www.sta.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!